Lei è Giovanna.

Più di un anno fa viene da noi dicendoci che aveva voglia di occuparsi finalmente un po’ di sé stessa.

Vede il suo corpo cedere alle pressioni della vita di una donna non più giovanissima e al peso di problemi non soltanto fisici.

Ci chiede aiuto per riscoprire la sua versione migliore, per ritrovare leggerezza fisica e mentale, per sentirsi meglio dentro e fuori.

E così iniziamo un percorso di trattamenti.

Ogni volta che Giovanna varca la soglia del negozio, sorridendo entusiasta ci rinnova la sua fiducia e la sua soddisfazione per quello che sta accadendo.

Non manca mai di complimentarsi per il lavoro che svolgiamo e questo è fonte di enorme soddisfazione ed orgoglio.

Quando arriva l’emergenza Covid (nel Marzo 2020) dobbiamo interrompere i trattamenti, ma il corpo di Giovanna ha già iniziato un cammino di cura e fermarsi alcune settimane non compromette il lavoro fatto fino a quel momento.

Anche perchè lei è una di quelle clienti che non smette mai di seguire il programma, neppure quando è a casa e nessuno la vede se sgarra. Una di quelle persone toste alle quali tu dai un consiglio e lei ne fa tesoro.

Appena possibile riprendiamo i trattamenti.

Ogni settimana, quando si sdraia sul lettino, dopo averti riempito di complimenti per come stai lavorando su di lei, ti fa l’elenco di tutto ciò che ha fatto per aiutarti nel tuo lavoro.

Settimana dopo settimana il corpo non più giovanissimo di Giovanna risponde sempre di più e si modifica.

Il tessuto si ammorbidisce, si illumina e si distende.

Lei dimagrisce un po’, si sgonfia, si alleggerisce.

Continua a ripetere che si sente molto meglio, che si vede meglio ed è felice.

Ma la soddisfazione più grande ce la da la schiena, il suo vero problema , conseguenza di anni ed anni di cattiva postura pesi invisibili sulle spalle.

Quando parliamo dell’importanza di una giusta postura sembra difficile da far capire se il problema non è così evidente, ma la schiena di Giovanna ce la mostra totalmente.

Lavorandoci ogni volta riusciamo a raddrizzare le spalle, allungare la schiena, alzare seno e addome.

Il corpo di Giovanna adesso è diverso.

Neppure il lungo lockdown è riuscito a far regredire i progressi di Giovanna e tutto questo non è frutto del caso, ma della determinazione di Giovanna e del metodo bsBodySolution.

Martina & Gloria Manoni